Assistenza parto

Il parto della cavalla e’ un momento delicatissimo per la specie equina, che in questa fase si dimostra spesso inabile al parto senza aiuto. La causa e’ da imputarsi alla selezione operata dall’uomo che ha portato ad avere fattrici sempre piu’ delicate e puledri disvitali. Spesso, in molte delle razze piu’ selezionate ci si trova di fronte, non tanto a parti distocici, quanto a cavalle con scarso istinto materno, poco latte, neonati incapaci di tirarsi sulle 4 zampe nelle prime 3 ore dal parto, disvitali, incapaci di attaccarsi alla mammella e di “ciucciare” autonomamente. Senza l’aiuto dell’uomo durante il parto e nelle fasi immediatamente successivie difficilmente tali puledri potrebbero sopravvivere, causa la mancata assunzione colostrale e la conseguente ridotta immunita’ che porta velocemente a setticemia neonatale.

Per questo nasce l’esigenza di offrire agli allevatori un servizio di assistenza al parto, che viene garantito da un controllo  24 ore su 24 con personale tecnico esperto e con un veterinario. Le fattrici gravide vengono ospitate in ampi box parto 3,50 x 4,50 mt  con telecamera e adiacenti ad una stanza per l’attesa. Il parto viene seguito in tutte le fasi ed e’ garantito l’intervento in  caso di distocia o semplicemente per aiutare il puledro ad alzarsi, attaccarsi alla mammella ed assicurare la corretta e tempestiva assunzione del colostro.

I puledri appena nati verranno osservati per valutarne la vitalita’, gli verra’ somministrato il siero antitetanico, verra’ disinfettato il moncone ombelicale e verranno aiutati ad alzarsi, a poppare e verranno osservati nelle 24 ore per valutare l’ assunzione del colostro che garantira’ la corretta immunita’.

La fattrice verra’ aiutata nel primo allattamento, si controllera’ se ci sono eventuali lacerazioni da parto che verrano medicate e curate e verra’ anche controllata la corretta espulsione della placenta.